Dal 18 Maggio 2024

La Forma dell'Acqua

«Incapace di percepire la Tua forma, ti trovo tutto intorno a me.»


I Viali - Shopping park - Nichelino TO

Inaugurazione: 18 Maggio Ore: 17.00

Ingresso Libero


Artisti in mostra

Simona Ambrosini

Nicoletta Balani

Ines Daniela Bertolino

Carla Bronzino

Carlo Dezzani-Dejan

Gabriella Galgani

Andrea Gruccia

Tiziana Inversi

Rosa Maria Lo Bue

Alda Navale Paolini

Maurizio Rossi

Anastasia Tota Tetrismede

 

Con la presenza di un’opera del Maestro

Sergio Minero

 


 

Pigmenti di colore mescolati ad un legante, diluiti con l’acqua, questo è, in sostanza, l’acquerello, tecnica di pittura la cui peculiarità è la trasparenza.

La forma dell’acqua è il titolo dell’esposizione che Magica Torino ha ideato per I Viali, grazie alla partecipazione di alcuni artisti particolarmente apprezzati per il raffinato e sapiente utilizzo degli acquerelli.

È chiaro il rimando al film di Guillermo del Toro, nel quale l’acqua rappresenta la sintesi di un amore che non può essere plasmato né dominato: occorre lasciarlo fluire affinché si adegui ad ogni forma o ne crei di nuove, superando quelle pre-stabilite. Così l’acqua, a contatto con il colore, origina una particolare alchimia che da sempre stimola gli artisti nella creazione di visioni liriche ed emozionali, molto più vicine al dato onirico che all’elemento realistico.

La scelta curatoriale ha voluto includere, oltre ai diversi pregevoli acquerelli che fanno parte del percorso espositivo, le opere di due artiste, Simona Ambrosini e Ines Daniela Bertolino, che si sono espresse in modo particolarmente suggestivo su atmosfere rarefatte in sintonia e dialogo con l’acqua come elemento fisico e metafisico.   

L’incapacità di percepire la ‘Tua forma’ ed il finale poetico con il quale il regista messicano fa ‘non concludere’ il film, ha ispirato Simona Ambrosini, la cui cifra stilistica risiede proprio in quel cercare/trovare sempre tutt’intorno, che ci propone sculture rappresentative di una visione cristallizzata dell’incontro, oltre la materia, tra forma ed essenza. La lavorazione della resina accoglie ed abbraccia elementi a lei estranei che, nel loro immergersi, si fondono e creano una nuova dimensione, tanto fisica quanto emozionale, superando l’effimero del momento dell’incontro.

Ines Daniela Bertolino, invece, con le sue tele realizzate su antiche lenzuola, ha dato vita ad evocativi racconti pittorici capaci di condurre in luoghi di silenzio dove ci si può immergere ed entrare in contatto con mondi arcani e profondità abissali.

La trasparenza dell’acqua si fa, romanticamente, trasparenza delle atmosfere, concrete o immaginarie, ed assume forme. A noi il compito di interpretarle o di lasciarci ‘soltanto’ incantare dalle delicate ed evocative raffigurazioni.

Tutte le opere esposte sono l’esempio di come l’arte, al pari dell’acqua, non abbia confini, ma come scrisse Andrea Camilleri, prenda la forma che gli viene data.    

La presenza in mostra di due acquerelli del Maestro Sergio Minero, del quale alcune opere sono ospitate nel Palazzo Civico di Torino, è testimonianza dell’impegno costante di Magica Torino nella gestione del Fondo a lui intitolato.

 

Basrbara Colombotto Rosso

 


Photo Gallery

Mostra realizzata da MAGICA TORINO per I VIALI

A cura di

Barbara Colombotto Rosso

Alex Donadio

 

Progetto grafico

Giorgio Lusso

 

Coordinamento tecnico

Domenico Gregnanin


Location